ROBERTO CENTI

Roberto Centi è nato alla Spezia nel 1958. Conseguita la maturità presso il Liceo Classico L. Costa nel 1977, si è laureato nel 1982 in lettere Classiche presso l’Università degli studi di Pisa, discutendo una tesi su Plinio il Vecchio (relatore Prof. G.B. Conte). È stato per undici anni professore a contratto di Laboratorio di Didattica del Latino (e dell’Italiano per tre anni) e Supervisore del Tirocinio presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario della Università degli Studi di Genova. Nell’anno accademico 2014/15 è stato professore a contratto presso i P.A.S./T.F.A. della Università degli Studi di Genova di Didattica e Laboratorio di Didattica dell’Italiano e di Laboratorio di Didattica del Latino.
Dal 1986 è ordinario di Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico A. Pacinotti della Spezia, di cui attualmente è Vice Preside, con incarichi particolari nell’ambito dell’orientamento, della didattica e della formazione iniziale degli insegnanti. Ha pubblicato per l’editore Einaudi (I Millenni) la traduzione con commento dei libri VI e XIII della Naturalis Historia di Plinio il Vecchio (1982/1984) e per l’Editore Fabbiani il Poema della Vittoria di Ursone Notaio (1993). Ha curato due antologie filosofiche di Seneca per la casa editrice Cappelli (2001 e 2008) e un testo di versioni latine con percorsi di lingua e cultura per la casa editrice Le Monnier (2005). È consulente per l’Editoria scolastica della casa Editrice Zanichelli e ha collaborato alla revisione della Storia della Letteratura Italiana Con altri occhi. Comprendere, analizzare, argomentare di Guido Armellini, Adriano Colombo, Luigi Bosi, Matteo Marchesini E’ autore di numerosi articoli pubblicati su riviste specializzate di didattica. Ha partecipato in qualità di relatore a convegni sulla didattica delle lingue classiche ed è stato docente in seminari e corsi di aggiornamento per insegnanti.
È stato nominato dal Ministero nel 2012 membro permanente del Comitato regionale dei garanti della cultura classica. È Direttore dei Corsi presso l’Università delle Tre età di Lerici, dove è docente volontario dal 1995. Ha militato in squadre di Pallanuoto liguri e toscane di livello medio /alto. È Consigliere Comunale del Comune della Spezia dal 2017 e Vicepresidente della Commissione IV (Politiche sociali – Sanità – Pubblica Istruzione – Politiche giovanili – Infanzia – Formazione – Università – Cultura) dello stesso Ente.

Roberto Centi è nato alla Spezia nel 1958. Conseguita la maturità presso il Liceo Classico L. Costa nel 1977, si è laureato nel 1982 in lettere Classiche presso l’Università degli studi di Pisa, discutendo una tesi su Plinio il Vecchio (relatore Prof. G.B. Conte). È stato per undici anni professore a contratto di Laboratorio di Didattica del Latino (e dell’Italiano per tre anni) e Supervisore del Tirocinio presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario della Università degli Studi di Genova. Nell’anno accademico 2014/15 è stato professore a contratto presso i P.A.S./T.F.A. della Università degli Studi di Genova di Didattica e Laboratorio di Didattica dell’Italiano e di Laboratorio di Didattica del Latino.
Dal 1986 è ordinario di Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico A. Pacinotti della Spezia, di cui attualmente è Vice Preside, con incarichi particolari nell’ambito dell’orientamento, della didattica e della formazione iniziale degli insegnanti. Ha pubblicato per l’editore Einaudi (I Millenni) la traduzione con commento dei libri VI e XIII della Naturalis Historia di Plinio il Vecchio (1982/1984) e per l’Editore Fabbiani il Poema della Vittoria di Ursone Notaio (1993). Ha curato due antologie filosofiche di Seneca per la casa editrice Cappelli (2001 e 2008) e un testo di versioni latine con percorsi di lingua e cultura per la casa editrice Le Monnier (2005). È consulente per l’Editoria scolastica della casa Editrice Zanichelli e ha collaborato alla revisione della Storia della Letteratura Italiana Con altri occhi. Comprendere, analizzare, argomentare di Guido Armellini, Adriano Colombo, Luigi Bosi, Matteo Marchesini E’ autore di numerosi articoli pubblicati su riviste specializzate di didattica. Ha partecipato in qualità di relatore a convegni sulla didattica delle lingue classiche ed è stato docente in seminari e corsi di aggiornamento per insegnanti.
È stato nominato dal Ministero nel 2012 membro permanente del Comitato regionale dei garanti della cultura classica. È Direttore dei Corsi presso l’Università delle Tre età di Lerici, dove è docente volontario dal 1995. Ha militato in squadre di Pallanuoto liguri e toscane di livello medio /alto. È Consigliere Comunale del Comune della Spezia dal 2017 e Vicepresidente della Commissione IV (Politiche sociali – Sanità – Pubblica Istruzione – Politiche giovanili – Infanzia – Formazione – Università – Cultura) dello stesso Ente.